Granfaro è una piccola produzione cinematografica indipendente, nata nell’ ottobre del 2013. Il gruppo che la costituisce condivide la passione per il cinema e l’entusiasmo per il fare cinema: in esso confluiscono, infatti, sia esperti del settore sia semplici sostenitori amatoriali. L’idea è quella di creare una vera e propria factory indipendente che attraverso lo start-up di progetti cinematografici innovativi, fornisca dei modelli collaudati a beneficio di sceneggiatori, registi, attori, tecnici e artisti che per tutta una serie di motivi finiscono per “accantonare” in un cassetto chiuso le proprie idee e aspirazioni. Tale offerta non si limita a coinvolgere le citate “maestranze”, ma è rivolta anche ai non addetti ai lavori che da sempre sognano di fornire il proprio contributo all’interno di un prodotto cinematografico.

Un motto che ogni componente del gruppo Granfaro ha bene in testa, mutuato dal mondo calcistico, è il seguente: “da soli si segna… in gruppo si vince!”. Non saremmo qui a scrivere questa breve introduzione se non ci fossimo rimboccati le maniche ed aiutati l’un l’altro, condividendo tutta una serie di problematiche che ogni produzione cinematografica è costretta ad affrontare.

I prodotti dei vari progetti nasceranno e saranno distribuiti sul web. Internet sarà il maggiore network per la diffusione e il coinvolgimento delle persone.

Granfaro è l'acronimo dei nomi GRAziano-FAbio-ROsario,  fondatori della produzione cinematografica, con l’aggiunta di una “N” per sancire il legame tra l’ideatore (Graziano) e gli altri due “visionari” che hanno accolto, sostenuto e sviluppato l’idea originaria. Ma la parola “Granfaro” è soprattutto un manifesto della nostra filosofia su come fare cinema: mettere in luce nuovi talenti e illuminare percorsi creativi che troppo spesso rimangono in ombra.